Risorse stanziate e contributi

1. Quante risorse sono disponibili per il 2022?

Lo stanziamento totale messo a disposizione dal DPCM 6/4/2022 e ss.mm.ii e dalla L.178/2020 art. 1 comma 691 per l’anno 2022 è pari a euro 630.000.000, così suddiviso sulle tre categorie:

M1

Livello di emissioni g/Km CO2

Acquirente

Stanziamento (ml/€)

Normativa

0-20

Persona fisica e Persona giuridica con finalità di car sharing/autonoleggio commerciale

190.000.000

DPCM 6 aprile 2022 art. 3 co.2 lett. a)
DPCM 4 agosto 2022 art. 1, comma. 1, lettera b), numeri 1) e 2), di modifica del DPCM 6 aprile 2022

0-20

Persona giuridica con finalità di car sharing/autonoleggio commerciale

10.000.000

DPCM 6 aprile 2022 art. 3 co.2 lett. a)
DPCM 4 agosto 2022 art. 1, comma. 1, lettera b), numeri 1) e 2), di modifica del DPCM 6 aprile 2022

21-60

Persona fisica e Persona giuridica con finalità di car sharing/autonoleggio commerciale

175.750.000

DPCM 6 aprile 2022 art. 3 co.2 lett. a)
Decreto-Legge 21 giugno 2022, n. 73, convertito con modificazione dalla Legge 4 agosto 2022, n. 122 art. 40 bis
DPCM 4 agosto 2022 art. 1, comma. 1, lettera b), numeri 1) e 2), di modifica del DPCM 6 aprile 2022

21-60

Persona giuridica con finalità di car sharing/autonoleggio commerciale

9.250.000

DPCM 6 aprile 2022 art. 3 co.2 lett. a)
Decreto-Legge 21 giugno 2022, n. 73, convertito con modificazione dalla Legge 4 agosto 2022, n. 122 art. 40 bis
DPCM 4 agosto 2022 art. 1, comma. 1, lettera b), numeri 1) e 2), di modifica del DPCM 6 aprile 2022

61-135

Persona fisica

170.000.000

DPCM 6 aprile 2022 art. 3 co.2 lett. a)

Totale

 

555.000.000

 

 

N1 e N2

Acquirente

Stanziamento (ml/€)

Normativa

PMI – trasporto di merci in c/proprio o in c/terzi

10.000.000

DPCM 6 aprile 2022 art. 3 co.2 lett. a)

Totale

10.000.000

 

 

Le

Alimentazione

Acquirente

Stanziamento (ml/€)

Normativa

Elettrica

Persona fisica e persona giuridica

20.000.000

L.178/2020 art. 1 comma 691

Elettrica

Persona Fisica

35.000.000

DPCM 6 aprile 2022 art. 3 co.2 lett. a)
Decreto-Legge 21 giugno 2022, n. 73, convertito con modificazione dalla Legge 4 agosto 2022, n. 122 art. 40 bis

Non Elettrica

Persona Fisica

10.000.000

DPCM 6 aprile 2022 art. 3 co.2 lett. a)

Totale

 

65.000.000

 

 

2. Le persone giuridiche che acquistano un veicolo per l’impiego in car sharing a quale fondo possono accedere?

Nel caso di acquisto di un veicolo M1, la norma prevede una riserva del 5% prelevata dal fondo previsto per questa categoria.
Il totale della riserva è pari a 22,25 milioni di euro, così suddivisi:

Veicoli di categoria M1 - car sharing

Livello di emissioni g/Km CO2

Riserva disponibile (ml/€)

0-20  

11.000.000

21-60  

11.250.000

3. A quale contributo si ha diritto per l’acquisto di un veicolo?

Dipende dalla categoria a cui il veicolo appartiene.
Qui trovi tre tabelle riepilogative, una per ogni categoria avente diritto secondo quanto indicato nel DPCM 6 aprile 2022:

Veicoli di categoria M1

Livello di emissioni g/Km CO2

Con rottamazione di un veicolo della stessa categoria omologato alle classi Euro da 0 a 4

Senza rottamazione

0-20

€ 5.000

€ 3.000

21-60

€ 4.000

€ 2.000

61-135

€ 2.000

ND

 

Veicoli di categoria N1 e N2

Massa totale a terra
(t)

N1

N2


0 - 1,5

€ 4.000

ND


1,51 - 3,5

€ 6.000

ND


3,51 - 7

ND

€ 12.000


7,1 - 12

ND

€ 14.000

 

Veicoli di categoria Le 

Alimentazione

Con rottamazione di un veicolo della stessa categoria omologato alle classi Euro da 0 a 3*

Senza rottamazione

Elettrica

40% del prezzo d'acquisto
fino a massimo € 4.000 (IVA esclusa)

30% del prezzo d'acquisto
fino a massimo € 3.000 (IVA esclusa)

Non elettrica

40% del prezzo d'acquisto fino a massimo € 2.500 (IVA esclusa)
È obbligatorio uno sconto del venditore pari ad almeno il 5% del prezzo di acquisto.

ND

*ovvero oggetto di ritargatura ai sensi del Decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 2 febbraio 2011 n.76, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 2 aprile 2011 (nel caso di locazione finanziaria da almeno 12 mesi)

 

4. È possibile cumulare l’Ecobonus con altri incentivi erogati a livello regionale o provinciale?

La possibilità di cumulo con altri contributi nazionali è vietata per veicoli di categoria M1, N1 e N2, mentre non sono indicate restrizioni in merito alla cumulabilità con altri incentivi regionali e provinciali. Sui veicoli di categoria Le non sono previste restrizioni di alcun tipo.

 

Questo sito o gli strumenti da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookie. Chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi la Policy Privacy