Novità contributi ISEE e Autonoleggio

1. Quali veicoli può prenotare un acquirente con ISEE inferiore a 30.000?

Le auto (categoria M1) con emissioni fino 60 g/Km CO2.

2. Quante persone, di un nucleo familiare con ISEE inferiore a 30.000, possono accedere al contributo?

Solo una persona per ogni nucleo familiare.

3. Quali contributi sono concessi per ISEE inferiore a 30.000?

I contributi sono maggiorati del 50% rispetto a quelli esistenti, come indicato in tabella:

M1 – ISEE inferiore a 30.000

Livello di emissioni g/Km CO2

Con rottamazione di un veicolo della stessa categoria omologato alle classi Euro da 0 a 4

Senza rottamazione

0-20

€ 7.500

€ 4.500

21-60

€ 6.000

€ 3.000

 

4. Quale documento è necessario caricare in piattaforma in caso di prenotazione con ISEE inferiore a 30.000?

E’ necessario presentare un’apposita dichiarazione (Allegato A) indicando gli estremi dell’ISEE:

  • Protocollo INPS-ISEE (esempio: INPS-ISEE-202X-XXXXXXXXX-00)
  • Data di validità dell’ISEE

Inoltre, occorre dichiarare che nessun componente del nucleo familiare ha già fruito del medesimo contributo oggetto di maggiorazione.
Bisogna allegare anche copia del Documento di Identità e Codice Fiscale dell’acquirente e degli altri componenti del nucleo familiare.

5. Per beneficiare dei contributi con ISEE inferiore a 30.000, entro quando va acquistato il veicolo?

I contributi sono concessi per gli acquisti dal 4 ottobre 2022, data di entrata in vigore del DPCM 4 agosto 2022, al 31 dicembre 2022.

6. Per gli acquisti con ISEE inferiore a 30.000, vale l’obbligo di mantenimento della proprietà per 12 mesi? E’ previsto un documento da caricare in piattaforma?

Si, anche in caso di acquisto con maggiorazione ISEE è necessario mantenere la proprietà del veicolo per almeno 12 mesi.
E’ necessario caricare in piattaforma il consenso informato (Allegato B)

7. È possibile acquistare in leasing veicoli con maggiorazione ISEE?

Si, è possibile.

8. Se il veicolo è cointestato quale ISEE va indicato?

L’ISEE del primo intestatario del veicolo nuovo, che deve corrispondere all’acquirente indicato in prenotazione.

9. Chi può accedere ai contributi previsti per l’autonoleggio?

Le persone giuridiche che svolgono attività di autonoleggio (Ateco 77.11) diverso dal car sharing.

10. Che differenza c’è fra i contributi per l’autonoleggio auto e quelli per il car sharing?

I contributi riconosciuti per l’autonoleggio sono pari al 50% di quelli previsti per il car sharing.  
L’acquisto dei veicoli a noleggio deve essere effettuato dal 4 ottobre al 31 dicembre 2022, mentre per il car sharing dal 16 maggio al 31 dicembre 2022.
Il requisito di mantenimento della proprietà e la finalità dell’utilizzo del veicolo per l’autonoleggio è di 12 mesi, per il car sharing di 24 mesi.

11. Quale documento è necessario caricare in caso di autonoleggio?

Bisogna caricare la dichiarazione (Allegato C) di attività di autonoleggio e mantenimento proprietà 12 mesi.
Con la dichiarazione l’acquirente certifica che il veicolo acquistato è impiegato in attività di autonoleggio con finalità commerciali, diverse da quelle previste dal primo periodo dell’art. 2, comma 2 del DPCM 6/4/2022 (car sharing) oltre al mantenimento della proprietà, entrambi per 12 mesi.

12. In caso di autonoleggio è previsto un obbligo di mantenimento della proprietà nonché della finalità di utilizzo del veicolo?

Si, per 12 mesi devono essere mantenute:

  • la proprietà;
  • l’impiego in attività di autonoleggio diverso dal car sharing.

13. Quali sono i contributi concessi per l’autonoleggio?

Questi i contributi concessi:

M1 – autonoleggio

Livello di emissioni g/Km CO2

Con rottamazione di un veicolo della stessa categoria omologato alle classi Euro da 0 a 4

Senza rottamazione

0-20

€ 2.500

€ 1.500

21-60

€ 2.000

€ 1.000

 

14. Da che data deve essere acquistato il veicolo per beneficiare dei contributi per l’autonoleggio?

I contributi sono concessi per gli acquisti effettuati dal 4 ottobre 2022, data di entrata in vigore del DPCM 4 agosto 2022, e fino al 31 dicembre 2022.

15. È possibile acquistare in leasing veicoli con finalità di autonoleggio?

Si, è possibile.

16. In caso di acquisto da parte di società di autonoleggio a lungo e a breve termine è obbligatorio l’acconto?

In sostituzione dell’acconto è necessario presentare una dichiarazione sottoscritta dal concessionario con relativo timbro con la quale si evidenzia:

  • che l’acquisto è stato effettuato da parte di società di autonoleggio;
  • che in piattaforma i campi relativi all’acconto sono stati compilati esclusivamente al fine di procedere con la prenotazione.

Alla stessa va allegata la copia del documento di identità del dichiarante in corso di validità.
Resta ferma la necessità che tutta la documentazione, relativa all’acquisto del veicolo senza il versamento dell’acconto, risulti coerente con quanto sopra dichiarato e conforme con quanto previsto dalla normativa di riferimento.

Questo sito o gli strumenti da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookie. Chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi la Policy Privacy