Le agevolazioni

Veicoli di categoria M1

Veicoli di categoria M1 – Contributo Ecobonus

 

Con rottamazione di un veicolo della stessa categoria omologato alle classi Euro 0, 1, 2, 3 e 4

Senza rottamazione 

Emissioni <= 20 g/km

€ 6.000,00

€ 4.000,00 

Emissioni > 20 g/km e <= 60 g/km

€ 2.500,00 

€ 1.500,00 

 

Dal 1° agosto 2020 al 31 dicembre 2020 è disponibile un ulteriore incentivo previsto dal Decreto Rilancio. Se il venditore applica uno sconto pari ad almeno 2.000 euro per gli acquisti con rottamazione e 1.000 euro per gli acquisti senza rottamazione è possibile richiedere i seguenti contributi:

Veicoli di categoria M1 – Contributo Decreto Rilancio (dal 1°/8/2020 al 31/12/2020)

 

Con rottamazione di un veicolo della stessa categoria omologato alle classi Euro 0, 1, 2, 3 e 4 e immatricolato da almeno 10 anni

Senza rottamazione 

Emissioni <= 20 g/km

€ 2.000,00

€ 1.000,00 

Emissioni > 20 g/km e <= 60 g/km

€ 2.000,00 

€ 1.000,00 

Emissioni > 60 g/km e <= 110 g/km

€ 1.500,00 

€ 750,00 

 

Con il Decreto Agosto sono state modificate le fasce di emissioni e i relativi contributi, restano ferme le precedenti regole previste dal Decreto Rilancio per accedere ai contributi:

Veicoli di categoria M1 – Contributo Decreto Agosto

 

 

Con rottamazione di un veicolo della stessa categoria omologato alle classi Euro 0, 1, 2, 3 e 4 e immatricolato da almeno 10 anni

Senza rottamazione

Veicoli acquistati (e successivamente immatricolati) in Italia

Emissioni <= 20 g/km                                          

€ 2.000,00

€ 1.000,00 

 1° agosto 2020 al 31 dicembre 2020

Emissioni > 20 g/km e <= 60 g/km

€ 2.000,00 

€ 1.000,00 

 1° agosto 2020 al 31 dicembre 2020

Emissioni > 60 g/km e <= 90 g/km

€ 1.750,00 

€ 1.000,00 

 15 agosto 2020 al 31 dicembre 2020
Emissioni > 90 g/km e <= 110 g/km  € 1.500, 00  € 750,00  15 agosto 2020 al 31 dicembre 2020

 

La Legge di Bilancio 2021 ha previsto, per gli acquisti dal 1° gennaio 2021 un ulteriore bonus subordinato allo sconto del venditore di 2.000 euro se l’acquisto è con rottamazione e 1.000 se l’acquisto è senza rottamazione.

Veicoli di categoria M1 – Legge di bilancio 2021

 

Con rottamazione di un veicolo della stessa categoria omologato alle classi Euro 0, 1, 2, 3, 4 e 5 e immatricolato prima del 1° gennaio 2011
N.B. per le fasce di emissioni comprese tra 0-60 g/km di CO2 è possibile rottamare fino alla classe Euro 4

Senza rottamazione 

Per chi acquista (e successivamente immatricola) in Italia

Emissioni <= 20 g/km

€ 2.000,00

€ 1.000,00 

1° gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2021

Emissioni > 20 g/km e <= 60 g/km

€ 2.000,00 

€ 1.000,00 

1° gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2021

Emissioni > 60 g/km e <= 135 g/km

1.500,00

NA

1° gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2021* 

* Rifinanziamento ai sensi della Legge 23 luglio 2021 n. 106 art. 73-quinquies di conversione al Decreto Legge – art. 73 del 2021

La Legge di Bilancio 2021, ha introdotto anche due nuove categorie di veicoli, gli N1 ed M1 speciali, riconoscendo un contributo per gli acquisti in proprio dal 1° gennaio 2021 fino al 31 dicembre 2021 e in leasing finanziario dal 25 luglio 2021 al 31 dicembre 2021. L’incentivo si differenzia rispetto alla Massa Totale a Terra e all’alimentazione.

Veicoli di categoria N1 e M1 speciali – Contributo N1/M1 speciali

MTT (tonnellate)

Veicoli esclusivamente elettrici

Ibridi o alimentazione alternativa

Altre tipologie di alimentazione

0-1,999 

 

 

 

Con rottamazione

€ 4.000

2.000

1.200

Senza rottamazione

€ 3.200

1.200

800

2-3,299 

 

 

 

Con rottamazione

€ 5.600

2.800

2.000

Senza rottamazione

€ 4.800

2.000

1.200

3,3-3,5 

 

 

 

Con rottamazione

€ 8.000

4.400

3.200

Senza rottamazione

€ 6.400

2.800

2.000

 

Veicoli di categoria L

Veicoli di categoria L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e e L7e

Con rottamazione di un veicolo della categoria L omologato alle classi Euro 0, 1, 2 o 3 ovvero oggetto di ritargatura ai sensi del Decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 2 febbraio 2011 n.76, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 2 aprile 2011 (nel caso di locazione finanziaria da almeno 12 mesi) 

40% del prezzo d'acquisto fino a massimo € 4.000 (IVA esclusa)

Senza rottamazione

30% del prezzo d'acquisto fino a massimo € 3.000 (IVA esclusa)